Lo sviluppo cerebrale prosegue fino all’età adulta: è ciò che emerge grazie alla significativa ricerca canadese, condotta da Christian Beaulieu e Catherine Lebel presso il Dipartimento di Ingegneria Biomedica dell’Università di Alberta in Canada e pubblicata sulla rivista The Journal of Neuroscience.

Gli studiosi hanno dimostrato che nel cervello dei giovani adulti vi è una prosecuzione dello sviluppo del cablaggio del lobo frontale, responsabile di complessi compiti cognitivi come per es. l’inibizione, la razionalizzazione, l’attenzione e la mediazione cognitiva.

Fonte e maggiori informazioni http://www.dronet.org/aboutdronet/vis_pres.php