La Psicoterapia cognitivo-comportamentale ad orientamento costruttivista:

psicoterapia cognitivo-comportamentale

La psicoterapia Cognitivo – Comportamentale (Cognitive-Behaviour Therapy, CBT) è attualmente considerata a livello internazionale uno dei più affidabili ed efficaci modelli per il trattamento dei disturbi psicologici.
Più di 325 studi di ricerca hanno evidenziato che la Psicoterapia Cognitivo – Comportamentale (TCC) è oggi all’avanguardia!
La TCC è considerata dalla comunità scientifica internazionale e dalle più autorevoli organizzazioni sulla salute, uno dei più affidabili ed efficaci modelli per la comprensione ed il trattamento di un gran numero di disturbi e problemi psicologici e del comportamento.

Un presupposto fondamentale è che i comportamenti disfunzionali e il disagio emotivo sono in buona parte frutto di errati o mancati apprendimenti e quindi possono essere corretti con tecniche appropriate in modo che essi siano funzionali alla vita della persona.
Nello sviluppo costruttivista si pone particolare importanza al significato che il sintomo riveste nella vita della persona e ai processi di mantenimento dell’identità personale.
Dunque attraverso la psicoterapia cognitivo-comportamentale il paziente può acquisire la consapevolezza dei propri processi emotivi e una maggiore capacità di fronteggiare gli eventi negativi.